it gb
it gb

F. Cordero - Genomica computazionale: la rivoluzione della medicina

La biologia computazionale nasce dalla necessità di organizzare e comprendere l'apparente casualità degli eventi che caratterizzano i sistemi biologici con la logica e la razionalità caratterizzanti le metodologie computazionali e matematiche.

Negli ultimi anni, l'utilizzo dei modelli computazionali per la comprensione dei sistemi biologici ha reso accessibili conoscenze fino ad ora nascoste e permesso di simulare gli effetti di terapie cliniche in diversi ambiti.

L'avvicinamento dell'informatica alla biologia ed alla medicina ha rivoluzionato non solo la ricerca di base ma ha anche condotto a risultati applicabili direttamente in ambito clinico. Il sequenziamento del genoma è stato alla base di questa rivoluzione. Grazie al supporto di tecnologie di ultima generazione è possibile ottenere il sequenziamento del genoma in tempi rapidi e con costi limitati.

L'enorme volume di dati generati da queste tecnologie deve peroò essere conservato ed analizzato al fine di estrapolare conoscenza. Inoltre, l'integrazione di tale conoscenza con diversi dati (trascrizionali, proteomici, clinici) permetterà una migliore raffinamento e parametrizzazione di modelli computazionali proposti per lo studio di tali sistemi biologici complessi.